giovedì 14 giugno 2012

Tavor Art Mobil: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6










Tavor Art Mobil: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6

a cura di Domenico Mimmo Di Caterino e Barbara Ardau


Starting from 11 December at 18 e 30.
path # 1

Visual artistis : Alessandro Sanna, Peppe Esposito e Donato Arcella



Guests in the gallery furniture:

Laura Sanna, journalist for "24 Sardinia".



Dario Cosseddu, word activist, poet, philosopher and militant writer. 



Mimma Ferraraccio, a researcher in art education applied to a social opportunity for better life.



Il video: 





----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
February 12-April 14:

Tavor Mobile Art:

route No.2 

Visual artists: Valeria Tola, Lalla Lussu, Marco Lavagetto, Bob Marongiu, Maurizio Cattelan-Pierpaolo Ferrari e Luciano Gerolamo Gerini.

Critical contribution by car: Elena Tradori, political activist, Andrea Sitzia, Iglesias small business owner in times of global economic crisis and Marco Fadda, the blacksmith psicoelettronico sound.


----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Tavor Art Mobil, route n.3
April 15-June 10:

Tavor Art Mobil, route n.3: Next station: Obrèscida 02.

Visual artistis: Marco Rallo, Michele Guidarini, Domenico Olivero, Luigi Ambrosio, Gianantonio Marino Zago, GEC Art, E IL TOPO, G & g-Lineadarte and Antonello Roggio.

Critical contribution by car: the architects George Saba and Gigino Massenti and the raver Ga.Ru!


----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Tavor Art Mobil, route n.4
17 Giugno - Agosto: 



Pablo Echaurren, Lele Sgambati, Emilio Rizzo, Mariano Bellarosa, Movimento Oscurantista, Mauro Rescigno, Dario Lanzetta, Luis, Michele Mereu e Chiara Schirru.



Prosegue l'indagine curatoriale del duo di artisti Ardau-Di Caterino sullo stato dell'arte e degli artisti visivi "ribelli e dissidenti" in tempi di crisi economica globale, questa volta saranno presenti in automobile:

Pablo Echaurren, un artista che non necessita di presentazioni, in genere si presenta da solo, in Italia è il caposcuola dell'idea che l'artista visivo può autodeterminarsi senza necessitare d'inutili figure filtro di sistema.

Lele Sgambati, si muove su idee dell'arte totale e da sempre preferisce innescare processi creativi ad asettici prodotti preconfezionati e riscaldati.

Emilio Rizzo, un poeta visivo della ribellione e della disobbedienza creativa ed iconica, un artista che sincronizza etica ed estetica e lancia moniti ed anatemi a chi si ostina a non volere vedere.

Mariano Bellarosa, un pop anti pop che sfida Warhol richiamandolo alle sue responsabilità storiche.



Il Movimento oscurantista, collettivo nichilista che sembra fare arte per non volere avere niente a che fare con l'arte.



Luis artista dal segno ritmico ed ironico sospeso tra primitivo ed ipermoderno.

Mauro Rescigno crea in maniera artificiale ed anti organica una idea di natura protetta e controllata che appare incapace di potersi liberamente espandere e riprodurre, nata priva di spazio.



Michele Mereu e Chiara Schirru, due artisti che da sempre lavorano in una direzione molto critica verso il sistema dell'arte.



Dario Lanzetta sarà presente con la sua ultima provocazione “NEW PIC FROM RINGO”, lavoro di forte denuncia sociale e culturale nei confronti di tutte le forme di intolleranza, di autoritarismo e di imposizione di un ordine mai deciso e partecipato.

In automobile l'attivista politico Nicola Calledda, Matteo Murgia e Susanna Sanna dell'Associazione Don Chisciotte.

Tavor Art Mobil, route n.5
26 Agosto - Ottobre: 



Alfonso Lentini, Daniele Denaro, Angelo Barile, Giovanni Manunta Pastorello, Eliseo Pau, Angelo Riviello, Gianfranco Sergio, Alfonso Siracusa, Nuria Metzli, N.F.A. Nuova Figurazione Anarchista, Accademia Nomade (Cristina Aldrighi, Geremia RENZI & LUCIA Rosano), Lucilla Pesce, ARIA UNDERGROUND - ROSSO.

In automobile: Fabio Aresu, Enrico Lobina e Federico Carta.



Tavor Art Mobil, route n.6

21 Ottobre Dicembre: 



Antonio Conte, Andrea Basciu, Massimiliano Stereomapo, Eric Serafini, Massimiliano Mirabella, Santini del prete, Francesco Cogoni (uno Stay on fango), Umberto Boscolo WOODNS (Rovigo, 5 marzo 1932-Como, 9 aprile 2008), Franco Altobelli.

In automobile I Balentia.




N.B.Dopo il route n.6 la programmazione per il 2013 sarà di quattro mostre trimestrali bis-personali.



Gennaio - Marzo: 



L'italiano Carmelo Gavotta feat Marco Rallo e Pietro Maietta.

In automobile Salvatore Corriga, Matteo Lobina e Ignazio Pala.



Aprile - Giugno: 


Alfonso Siracusa e Luca Lo Coco feat la nigeriana Bola Ecua.



In automobile Underground solution



Luglio - Settembre:



L'arabo Hamid Piccardo, autore ad Algeri di "Les enfants de Osama" feat Luigi Ambrosio.

In automobile Salvatore Ligotti, Miriam Califano e Fabrizio Cuccu



Ottobre - Dicembre:


Lo slavo Dimitri Bioy feat N.F.A. Nuova Figurazione Anarchista e Donato Arcella.

In automobile Enrico Lobina, Elena Tradori e Nicola Calledda.

N.B. Qualora nell'arco dei due mesi espositivi mobili si volesse visitare la privatissima mostra personale mobile lo si può fare su appuntamento, info: mariopesceafore@lifegate.it

If within two months of the exhibition we wanted to mobile
visit the exhibition very private mobile you can
done by appointment, info: mariopesceafore@lifegate.it

Plazo de dos meses si queríamos a la exposición de los móviles
visitar la exposición que puede muy privado móviles
realiza con cita previa, información: mariopesceafore@lifegate.it

Nessun commento:

Daily Calendar

Visualizzazioni totali

Lettori fissi

Archivio blog

Informazioni personali