domenica 24 maggio 2015

'A Chiena a EXPO' 2015

Pagina Facebook "Sindaco di Campagna" - https://www.facebook.com/SindacoDiCampagna/photos/a.171735779669075.1073741828.171614499681203/452798561562794/?type=1&theater



Messaggio inviato al sindaco del Comune di Campagna (sulla pagina facebook "Sindaco di Campagna"):
 "Ecco l'importanza di una storicizzazione dell'evento "Chiena" ('A Chiena- ovvero - Rassegna Internazionale dell'Acqua - Chiena Art Festival), caro sindaco, come proposta dall'Associazione Utopia Contemporary Art,  da lei accettata con entusiasmo, nel mese di fine settembre 2014, arricchendo la proposta con altri elementi aggiuntivi, con conferme avvenute anche negli altri incontri...per farne un Progetto del Comune di Campagna... 

Crediamo che tale storicizzazione, sia dovuta, da un punto di vista morale, civico e culturale, non solo a tutta la comunità campagnese, ma a tutte quelle persone, in gran parte artisti, che seppero guardare lontano (Progetto CHIENA - Progetto MUSEO, con una collezione di opere d'arte realizzate ai tempi che ANCORA ASPETTANO UFFICIALMENTE UNA LORO DEGNA COLLOCAZIONE). Alcuni erano del luogo (la base), tra i "pionieri" ("quattro scalmanati", "ribelli e irrequieti", ma PROPOSITIVI,  guardati in modo strano dallo scetticismo locale, con  qualcuno, che lavorava sulla "Memoria & Identità"  (oggi è una moda on line), già dalla metà degli annin 70, pendolare tra Campagna-Salerno e Milano), ma altri, in gran parte, arrivarono da ogni parte d'Italia...nel salvaguardare l'evento dalla ruspa selvaggia del dopo sisma, dopo un decennio di assenza (praticamente svanito..."morto", svanito, negli USI e COSTUMI di una CULTURA LOCALE, dopo il boom economico degli anni 60, con una forte emigrazione verso le regioni del nord Italia) , e nel recuperarlo con l'arte e la cultura, RESTITUENDOLO ALLA COMUNITA'. 

Ed è questa la CHIAVE DI LETTURA...in quel sottile passaggio, nella trasformazione da evento LOCALE che serviva come nettezza urbana, e che UFFICIALMENTE avvisava i cittadini con ORDINANZA DEL COMUNE DI CAMPAGNA e del banditore, a starsene a casa al riparo dall'acqua (per pulire il Corso Umberto dalle cacche delle bestie da soma), ad evento UNIVERSALE che al contrario, invitò (e invitava) i cittadini ad uscire da casa e a farsi coinvolgere gioiosamente, nell'acqua, con  i giochi, le passeggiate e con i secchi, e con la SPETTACOLARIZZAZIONE che solo l'Arte POTEVA DARE, e può dare, nella sua ricerca costante della bellezza e della gioia di vivere, nell'educazione e nel  rispetto dell'ambiente e della tradizione, attraverso i suoi molteplici linguaggi espressivi.

 Caro Sindaco,...il tempo passa e per l'estate prossima manca solo un mese...nel 30° anniversario di tale trasformazione  1985/2015, e per un inizio di storicizzazione dal 1982 ad oggi"...

Cordialmente,
Angelo Riviello
Direz. Artistica Utopia Contemporary Art

il Presidente
Santino Campagna

Nessun commento:

Daily Calendar

Visualizzazioni totali

Lettori fissi

Informazioni personali